• E’ stato approvato in via definitiva dal Consiglio dei Ministri, nonostante alcuni pareri negativi da parte delle commissioni della Camera e del Senato, lo schema di decreto legislativo relativo alla nuova disciplina sui licenziamenti che, contestualmente, introduce il contratto di lavoro a tempo indeterminato a tutele crescenti. Sulla scorta dello schema di decreto attuativo pubblicato […]

  • In data 20 febbraio 2015 il Consiglio dei Ministri ha presentato lo schema di decreto legislativo recante “il testo organico delle tipologie contrattuali e la revisione della disciplina delle mansioni”, in attuazione della legge 10 dicembre 2014, n. 183. Il decreto in esame prevede, in sostanza, una nuova disciplina delle tipologie contrattuali, rinvenendosi modifiche in […]

  • Con ordinanza n. 2053 resa in data 4 febbraio 2015, la Corte di Cassazione, Sezione Lavoro, ha escluso che l’indennità risarcitoria prevista dall’art. 32, quinto comma, della L. 4 novembre 2010,  n. 183 confligga con la normativa comunitaria, in particolare con la clausola 4 dell’Accordo quadro CES, UNICE e CEEP sul lavoro a termine, parte […]

  •  In data 29 gennaio 2015, l’INPS ha emanato la circolare n. 17/2015 con la quale fornisce nuove indicazioni sulla materia dell’esonero contributivo disciplinato dall’art. 1 commi da 118 a 124, L. 23 dicembre 2014, n. 190 (cd. “Legge di Stabilità 2015”) relativamente alle assunzioni a tempo indeterminato effettuate dal 1° gennaio al 31 dicembre 2015. […]

  • La Corte Costituzionale dichiara inammissibile il Referendum sulla Legge Fornero La Consulta, nella camera di consiglio del 20 gennaio 2015, ha dichiarato inammissibile il referendum relativo all’art. 24 (recante “Disposizioni in materia di trattamenti pensionistici”) del Decreto Legge 6 dicembre 2011, n. 201 (“Disposizioni urgenti per la crescita, l’equità e il consolidamento dei conti pubblici”), […]

  • Esame della Commissione Lavoro alla Camera del Jobs Act Inizia lunedì 19 gennaio 2015 la discussione in Commissione Lavoro della Camera dei deputati sui primi due decreti attuativi del Jobs Act (sul nuovo contratto a tutele crescenti e sugli ammortizzatori sociali). Durante la settimana dal 19 al 24 gennaio p.v. si svolgeranno infatti le audizioni […]

  • E’ stato cancellato dallo schema di Decreto al Jobs Act il contratto di ricollocazione E’ stato già modificato il primo schema di decreto presentato in data 24 dicembre 2014 attuativo della delega al Governo conferita per il tramite della L. 10 dicembre 2014, n. 183 (cd. Jobs Act). Al riguardo, si segnala l’eliminazione del cd. […]

  • In data 30 dicembre 2014, Confindustria e Federmanager hanno sottoscritto l’accordo per il rinnovo del CCNL Dirigenti di aziende produttrici di beni e servizi del 25 novembre 2009, con decorrenza dal 1° gennaio 2015 al 31 dicembre 2018. Il “nuovo” CCNL presenta importanti novità in materia di disciplina del rapporto di lavoro e di trattamento […]

  • I Licenziamenti Collettivi nello schema di Decreto attuativo al Jobs Act In data 24 dicembre 2014, il Consiglio dei Ministri ha approvato uno schema di decreto attuativo della legge delega al Governo in materia di contratto di lavoro a tempo indeterminato a tutele crescenti, in attuazione della L. 10 dicembre 2014, n. 183. Sostanzialmente, il […]

  • I licenziamenti individuali nello schema del decreto legislativo al Jobs Act  E’ stato reso noto lo schema del decreto legislativo che detta le linee guida sulla nuova disciplina dei licenziamenti. Lungi dall’abrogare l’art. 18 della Legge n. 300 del 1970, il quale continuerà a regolare i rapporti di lavoro in atto sino all’entrata in vigore […]

1 3 4 5 6